Maltagliati primaverili

Un’amica mi ha portato delle fave freschissime e tenerissime, gli asparagi in questo periodo sono immancabili e come non coinvolgere i fiori di zucca?
Semplicissimo e velocissimo, ma in questo primo c’è tutta la freschezze delle verdure primaverili.

Ingredienti per 4 persone:
– maltagliati freschi ( sfoglia di 3 uova)
– 20 fiori di zucca
– 2 pugni di fave
– 12 asparagi
– porro
– maggiorana fresca
– basilico fresco
– olio evo
– sale e pepe
– formaggio di fossa

Iniziate sbollentando le fave per 3 minuti in acqua bollente e salata.
Poi unite nella stessa acqua gli asparagi i cui gambi, puliti della parte più dura, avrete tagliato in 4 per il lungo e le punte a metà. Lessateli al dente e scolateli.
Eliminate il picciolo e la base dai fiori di zucca e tagliateli a metà.
Fate stufare il porro tritato finemente in un filo d’olio e quando inizierà a prendere colore, deglassatelo con poca acqua. Unite le fave e gli asparagi e per ultimi i fiori di zucca con le erbe aromatiche tritate. Salate e pepate.
Fate saltare tutte le verdure ancora per un minuto e spegnete.
Intanto lessate i maltagliati in abbondante acqua salata. Unite qualche cucchiaio dell’acqua di cottura alle verdure e una volta scolata la pasta, saltatela brevemente con le verdure.
Condite nei piatti con un filo d’olio crudo e abbondanti scaglie di pecorino di fossa.

Precedente Ciabatta al farro Successivo Biscotti al limone

Lascia un commento