Orzotto al teroldego, taleggio e bacon croccante

L’idea di questo piatto mi è venuta durante una breve vacanza in montagna di qualche tempo fa.
In realtà è un risotto, molto goloso, che al posto del solito riso vede l’utilizzo dell’orzo, tipico del Trentino e il vino, non solo nel bicchiere…:-)

Ingredienti per 4 persone:
– 2 bicchieri di orzo perlato
– porro
– 1 bicchiere di teroldego ( o vino rosso equivalente)
– 100 gr. Taleggio
– 4 fette di bacon
– parmigiano reggiano
– brodo vegetale
– burro
– pepe

Fate stufare il porro tritato nel burro, tostate l’orzo, sfumate con il vino rosso e portate a cottura aggiungendo brodo in quantità da farlo rimanere all’onda.
Nel frattempo rendete croccante le fettine di bacon in una padella antiaderente, senza l’aggiunta di ulteriori grassi. Spegnete e fatele asciugare su un foglio di carta assorbente. Una volta raffreddate, spezzettatele con le mani.
Quando l’orzotto sarà pronto, mantecate con il parmigiano e insaporite con una macinata di pepe bianco.
Impiattate e aggiungete direttamente nei piatti i dadini di taleggio e i coriandoli di bacon.
Sembrerà di stare in baita!

Precedente Spaghettoni acciughe e bagna cauda Successivo Pappardelle al timo con ragù bianco di faraona