Marmellata di mele, zenzero e cannella

Una carissima amica mi ha portato una sporta piena delle meline selvatiche che crescono nel suo giardino. Sono meravigliose, piccole e profumatissime! Il dilemma di come utilizzarle è stato subito risolto. La marmellata! E con l’aggiunta dello zenzero e della cannella è diventata ancora più profumata.

Ingredienti:
– 1,5 kg. di mele renette (in alternativa a quelle selvatiche)
– 450 g di zucchero
– 1 cucchiaio di cannella
– 2 cm di zenzero fresco grattugiato
– 1 bustina fruttapec
– mezzo limone

Lavate le mele, pelatele e tagliatele a tocchetti non troppo grandi. Mettetele in una pentola di acciaio con lo zucchero, il fruttapec, il succo di limone filtrato, la cannella e lo zenzero pelato e grattugiato finemente. Fatele cuocere per circa 30/40 minuti (verificate la densità con il solito metodo del piattino e cioè quando pensate che la marmellata sia pronta, versatene un cucchiaino sul un piattino pulito, fate raffreddare leggermente e inclinate il piattino. Se la marmellata risulterà densa e scivolerà lentamente, è pronta). Frullate parzialmente le mele con il frullatore ad immersione in modo che rimangano dei pezzetti ancora interi. Invasate ancora bollente in vasetti lavati e sterilizzati. Chiudete ermeticamente e capovolgete i vasetti fino al completo raffreddamento.

Marmellata di mele, zenzero e cannella

Precedente Capesante al tartufo nero su maionese alle patate Successivo Offelle alle mele

Lascia un commento