Costata american beef Ribeye al Porto

Chi non sa preparare una costata, l’evoluzione cool della tristissima bistecchina rossa? Ma come non fare almeno un post su una succulenta costata american beef ribeye che da qualche tempo è in assortimento all’Esselunga? La riuscita è tutta nella qualità della carne e il tocco in più nella salsa al Porto e nei fagiolini in agrodolce che strizzano l’occhio a Gordon Ramsey.
Ingredienti per 4 persone:

– 600-700 gr. costata american beef ribeye

– 400 gr. Porto

– fondo bruno o estratto di carne

– sale e pepe

– olio evo

– 400 gr. fagiolini

– 2 cucchiai senape

– 2 cucchiai miele

– mandorle a lamelle

– farina
Salate e pepate la costata su ogni lato e fatela riposare, mentre preparate la salsa.

Fate ridurre della metà il Porto e unite il fondo bruno o l’estratto di carne.

Per chi pensa che il fondo bruno sia una preparazione per pochi eletti e per soli professionisti, un po’ ha ragione, ma qualche anno fa in un corso di cucina tenuto un grandissimo Chef, Gennaro di Pace, ci è stato insegnato come prepararlo e non è poi così impossibile. Poi lo si può porzionare e congelare ed è sempre pronto!

In sostanza si deve far rosolare dei ritagli di carne di manzo in sedano, carota e cipolla fino a farla bruciacchiare, sfumate con del vino rosso e staccate il fondo con una paletta. Aggiungete la farina, l’acqua, rosmarino e salvia, salate e pepate. Fate andare sul fuoco vivace, schiumando spesso, per un’oretta circa. Per addolcirlo potete aggiungere un po’ di burro. Filtratelo era voilà, il fondo bruno è pronto.

Aggiungetene qualche cucchiate al porto e se necessario aggiungete altra farina per addensare.

Lessate al dente i fagiolini e intanto preparate la salsina mescolando la senape con il miele e la dose doppia di olio evo, salate e pepate ed emulsionate bene.

Condite i fagiolini con la vinagrette e cospargeteli di mandorle a lamelle.

Fate rosolare la costata su tutti i lati su una bistecchiera o sulla padella lionese per 3-4 minuti per lato.

Una volta cotta a vostro gusto, toglietela dal fuoco e fatela riposare per qualche minuto in modo da far riassorbire i succhi alla carne. Tagliatela a fettine spesse e servitela con la salsa al porto e i fagiolini.

Precedente Pesche marinate Successivo Sandwich di melanzana rossa di Rotonda DOP

Lascia un commento